giovedì, novembre 23, 2017
Home > Karin Andersen

L’ibridazione teriomorfa — di Roberto Marchesini

In quest'articolo, Roberto Marchesini analizza le rappresentazioni artistiche dell'animalità, per capire in che modo il postumanesimo abbia svolto un ruolo fondamentale nella costruzione di nuove forme espressive. Artisti come Matthew Barney, Daniel Lee e Karin Andersen dipingono l'animale come un partner ibridativo, ovvero un partner grazie a cui costruire nuove

Continua a leggere
Manifesto Arte

Sul Manifesto dell’Arte Post-Specie — di Massimo Deganutti

Massimo Deganutti è un artista postumanista, fondatore nel 2011 del Manifesto dell'Arte Post-Specie. La sua produzione artistica intende rappresentare la caduta del principio umanista secondo cui l'uomo sarebbe la misura di tutte le cose, un essere che per raggiungere un'esistenza pienamente umana deve emanciparsi da una condizione di animalità. Traendo

Continua a leggere
Karin Andersen

Diventare immortali: il mind-uploading — di Roberto Marchesini

In Post-human. Verso nuovi modelli di esistenza, Roberto Marchesini dedica molto spazio all'analisi delle pratiche attraverso cui l'essere umano vorrebbe protendersi verso l'immortalità, abbandonando un corpo perituro e condizionato. Tra queste spiccano la criogenesi (ibernazione post-mortem) e il mind uploading (trasferimento del contenuto del cervello all'interno di un hardware). Gli

Continua a leggere